Papa Francesco: non passiamo dalle corse del lavoro a quelle delle ferie

Gli uffici  parrocchiali saranno chiusi dal 9 al 26 agosto

e riapriranno venerdì 27 agosto alle 9:30.

Chi desidera  far celebrare  delle Sante Messe per i propri  defunti  o per altre informazioni, è pregato di farlo entro venerdì 6 agosto.

(dall’Angelus del Papa del 18 luglio 2021)

https://www.vaticannews.va/it/papa/news/2021-07/angelus-18-luglio-2021-papa-francesco.html

Quante volte accade anche nella Chiesa: siamo indaffarati, corriamo, pensiamo che tutto dipenda da noi e, alla fine, rischiamo di trascurare Gesù e torneremo sempre noi al centro.

Per questo Egli invita i suoi a riposare un po’ in disparte, con Lui.

Non è solo riposo fisico, è anche riposo del cuore.

Perché non basta “staccare la spina”, occorre riposare davvero.

E come si fa questo? E per farlo, bisogna ritornare al cuore delle cose: fermarsi, stare in silenzio, pregare, per non passare dalle corse del lavoro a quelle delle ferie.

Restare con il Signore per non farci divorare dalle cose

La compassione nasce dalla contemplazione.

Se impariamo a riposare davvero, diventiamo capaci di compassione vera;

se coltiviamo uno sguardo contemplativo, porteremo avanti le nostre attività senza l’atteggiamento rapace di chi vuole possedere e consumare tutto;

se restiamo in contatto con il Signore e non anestetizziamo la parte più profonda di noi, le cose da fare non avranno il potere di toglierci il fiato e di divorarci.

Abbiamo bisogno – sentite questo – abbiamo bisogno di una “ecologia del cuore”, che si compone di riposo, contemplazione e compassione.

Approfittiamo del tempo estivo per questo!

 

 

domenica 19 settembre saluteremo Don Mauro che lascia Cambiano, Santena e Villastellone

Da settembre don Mauro Grosso lascerà Cambiano, Santena e Villastellone.

Lo saluteremo domenica 19 settembre alle ore 17:30 con la celebrazione della Santa Messa all’oratorio di Santena, alla quale seguirà un momento di festa.

La notizia è ufficiale e sarà pubblicata nei prossimi giorni anche sul giornale diocesano «La Voce e il Tempo» e sul sito dell’Arcidiocesi di Torino. Dopo tredici anni da viceparroco a Santena, gli ultimi quattro dei quali anche a Cambiano e Villastellone, l’attività prevalente di don Mauro diventa l’insegnamento in università.

L’incarico di docente stabile all’Istituto superiore di scienze religiose di Torino, che gli è stato affidato lo scorso dicembre, richiede un impegno maggiore nelle attività di docenza e ricerca, ormai incompatibili con un’adeguata presenza nella pastorale delle tre parrocchie. Del resto, l’arrivo di don Filippo Romagnoli lo scorso anno garantisce la presenza di un prete dedicato esclusivamente alle tre comunità, accanto al parroco.

Don Mauro continuerà a svolgere il servizio in segreteria dell’Arcivescovo, fino al termine del mandato di mons. Cesare Nosiglia, e come cappellano della Polizia Municipale di Torino, oltre ad insegnare anche in Facoltà Teologica. Alla domenica sarà collaboratore nella parrocchia Sant’Anna in Torino.

Santincampo 2021 = Estate Ragazzi 2021

14 Giugno 2021, ore 14.30 il portone si riapre, le grida gioiose dei bambini ritornano a riempire il nostro oratorio….Ha inizio cosi la nostra avventura, un’estate ragazzi diversa da come siamo abituati a vedere, molto ridotta con cinquanta iscritti in tutto e solo al pomeriggio. Il tema di quest’anno è…

…continua